Articoli Unione sarda

Cagliari Provincia

Serdiana

Abbanoa, sì all'accordo
per le bollette rateizzate

Sabato 26 febbraio 2011
D opo mesi di rinvii è stato raggiunto uno degli accordi chiesti dal Comune di Serdiana ad Abbanoa: la rateizzazione delle bollette. Il gestore unico dell'acqua infatti, con un documento inviato in Municipio, ha concesso la rateizzazione a 24 mesi per i 18 casi più onerosi (utenti che avevano ricevuto bollette da oltre duemila euro, fino a seimila) e a 12 mesi per le fatturazioni da 1200 a 2000 euro. «Siamo grati ad Abbanoa per i risultati raggiunti finora. Per molte famiglie era una situazione impossibile da risolvere» commenta il sindaco, Roberto Meloni. «Rimane adesso da completare il quadro degli utenti non ancora "fatturati". Ci sono duecento famiglie che stanno aspettando le bollette degli ultimi quattro-cinque anni». L'auspicio, come spiega il primo cittadino, è che non si ripresenti daccapo lo stesso problema di rate alle stelle, da saldare in tempi strettissimi. «Rimane ancora qualcosa da perfezionare, come la richiesta di un addetto disponibile in comune almeno una volta ogni due mesi, ma siamo fiduciosi», conclude il sindaco Meloni. (s.lo.)


Serdiana

Solo per le fatturazioni di giugno e dicembre

Abbanoa, le bollette si pagano a rate

Venerdì 04 febbraio 2011
È stato più interlocutorio che risolutivo l'incontro degli amministratori di Serdiana e il presidente dell'Unione dei Comuni del Parteolla e del Basso Campidano con i vertici di Abbanoa. Confermata la rateizzazione di dodici mesi per le fatturazioni pervenute a giugno e dicembre del 2010. «Aspettiamo entro la fine di gennaio risposta alle istanze che abbiamo presentato», spiega il sindaco di Serdiana, Roberto Meloni. Su un migliaio di utenze, circa duecento non hanno ancora ricevuto bollette dal 2005-06, tra gli altri 800 utenti, circa l'80 per cento ha già assolto ai pagamenti, o lo sta facendo regolarmente, mentre il restante 20 per cento è in grosse difficoltà in quanto le bollette sono giunte come una batosta da oltre mille euro (ma anche tremila e picco di seimila euro). «L'utente non ha colpa di questi ritardi e non deve assolutamente pagarne le conseguenze» continua il primo cittadino. «Come abbiamo chiesto a più riprese, serve una rateizzazione di dodici mesi più altri dodici per i cittadini che hanno ricevuto conti così salati e chiediamo al più presto le fatturazioni mancanti». La rateizzazione che si vorrebbe ulteriormente dilazionare, così come ha spiegato il sindaco Meloni, è riferita alle bollette pluriennali che sono state inviate creando disagio in una fetta di quel 20 per cento che ancora non ha pagato. Non si registrano difficoltà analoghe a Dolianova, Donori, Soleminis, Settimo San Pietro, Barrali. Spiega il presidente dell'Unione dei Comuni del Parteolla e Basso Campidano Gesualdo Sanna.
SIBILLA LOI


Serdiana

Domani apre
lo sportello
di Abbanoa

Domenica 30 gennaio 2011
S portello aperto a Serdiana per il gestore unico dell'acqua “Abbanoa”. Domani, dalle 9 sono a mezzogiorno, un addetto del servizio sarà a disposizione del pubblico in un ufficio allestito nel Municipio di Serdiana. Gli utenti del paese, ma anche provenienti dai paesi limitrofi, potranno rivolgersi allo sportello ed esporre le proprie problematiche relative al servizio e alle bollette già recapitate alle famiglie. (s.l.)

 

Cagliari Provincia

Abbanoa. 

Rabbia nei due centri, gli utenti chiedono l'intervento delle Giunte comunali

Acqua, maxi-bollette a Monserrato

A Serdiana contestate le rate per letture eseguite in ritardo

Giovedì 13 gennaio 2011
Ancora lamentele contro il gestore unico del sistema idrico. Protestano con Abbanoa il vicesindaco di Monserrato e il sindaco di Serdiana.
B ollette troppo alte a Monserrato e problemi per la rateizzazione a Serdiana. Abbanoa contestata nei due centri.
MONSERRATO Nell'ex frazione cagliaritana le proteste riguardano gli importi richiesti dal gestore unico del sistema idrico: alcuni sarebbero troppo alti, mentre altri non corrisponderebbero ai reali consumi. A raccogliere le proteste è stato l'assessore Franco Tinti: «Ho visto fatturazioni da diecimila euro, c'è gente disperata. Quando a gestire la rete era il Comune, si eseguiva normalmente la lettura dei contatori e non c'erano problemi, invece ora ci sono tantissimi errori. Arrivano fatturazioni da centinaia di euro anche per case disabitate». Immediata la replica di Abbanoa: «Quasi il 90 per cento degli importi è sotto i 150 euro e si potrà saldare entro il 13 luglio: ci sono dunque sette mesi di tempo per pagare i consumi di due mesi: dal 30 settembre al 30 novembre 2010». La società fornisce i numeri relativi a Monserrato: «Per l'88,2 per cento degli utenti (5.071 fatture), gli importi sono inferiori a 150 euro, l'8,7 per cento (501 fatture) tra 150 e 250 euro. Solo per il 2,1 per cento, gli importi superano i 400 euro». Prevista una dilazione in due rate per gli importi sopra i 70 euro. «Facendo la media annuale», conclude la nota di Abbanoa, «il 36,4 per cento (2.093 fatture) è inferiore a 109 metri cubi, il 33 per cento (1.897 fatture) è tra i 109 e i 183 metri cubi, il 18,3 per cento (118 fatture) tra 183 e 256 metri cubi, il 10 per cento (573 fatture) tra 256 e 365 metri cubi». A Monserrato si contano 5.089 utenze domestiche, 176 quelle di non residenti, 392 non domestiche e 78 “no tax”.
SERDIANA Diverso il problema nel centro del Parteolla: è legato alla rateizzazione delle bollette. «Con il servizio al pubblico prestato dal gestore unico delle acque qualcosa si è mosso», commenta il sindaco Roberto Meloni, «soprattutto per quanto riguardava il disbrigo di pratiche ordinarie. Rimane il problema delle rate: da settembre, ogni mese, chiediamo inutilmente un incontro alla direzione di Abbanoa. A questo», aggiunge il sindaco, «si affianca l'altro grande problema degli utenti che hanno affollato lo sportello, cioè il mancato recapito di fatturazioni da almeno cinque anni». Meloni ribadisce che gli utenti vogliono pagare, ma tra rate da cinquecento euro per l'acqua acqua e il mutuo, la scelta è per quest'ultimo e per i generi di prima necessità». La Giunta chiede con forza che Abbanoa metta gli utenti con fatturazioni oltre i mille euro nelle condizioni di pagare in 24 rate e che, per il futuro, le bollette arrivino regolarmente, per evitare che si ripeta la situazione attuale.
FRANCESCO PINNA
SIBILLA LOI

 

Cagliari Provincia

Serdiana

Acqua, lunedì
un tecnico in Comune

Sabato 08 gennaio 2011
Qualcosa si muove sul fronte dell'acqua. Lunedì dalle 15.30 alle 17.30, al Municipio di Serdiana un addetto di Abbanoa sarà a disposizione del pubblico. Lo stesso servizio si ripeterà lunedì 31 gennaio, di mattina, dalle 9 a mezzogiorno. «Un piccolo passo avanti è stato fatto», commenta il sindaco, Roberto Meloni. «Siamo disponibili, anche per il futuro, ad ospitare uno sportello Abbanoa, dando il nostro supporto logistico e informatico. Magari una volta al mese o in concomitanza con il recapito delle fatturazioni alle famiglie».
Ribadisce, inoltre, il primo cittadino, la richiesta riguardo le bollette più alte notificate a giugno e a dicembre 2010: «Non abbiamo chiesto lo sconto per queste famiglie ma solo la possibilità di pagare con rate a partire da 24 mesi, ed oltre». Per il 18 per cento sul totale delle utenze, infatti, le fatturazioni vanno da mille a tremila euro, ed anche più. La rateizzazione concessa dal gestore unico dell'acqua non è sufficiente, ogni rata finisce per incidere troppo sul bilancio familiare. «Praticamente è impossibile pagare nei tempi previsti». (s.lo.)

 


 
 

Data di ultima modifica: 19/10/2016


Visualizza in modalità Desktop